L’Arte svolge un ruolo fondamentale nell’ambito dello sviluppo di un individuo, contribuisce a migliorarne le capacità espressive, a favorire l’apprendimento, a rafforzare la consapevolezza di sé, a sviluppare le potenzialità creative. In definitiva, essa è determinante al fine di una corretta e completa evoluzione interiore dell’individuo.
L’Arte necessita di una dimensione operativa che si esplica solo attraverso un approccio Laboratoriale.

I Laboratori Artistici, infatti, sono il luogo dell’esperienza, della sperimentazione, della scoperta e dell’autoapprendimento, che generano conoscenza, creatività e competenza. Inoltre, stimolano la comunicazione e l’espressione personale e i processi creativi e nello stesso tempo offrono la possibilità di imparare a cogliere l’immenso patrimonio Storico-Artistico di cui il nostro territorio è ricchissimo!

Da questa consapevolezza, dall’acquisizione graduale di leggere il territorio anche attraverso i suoi beni, potrà svilupparsi nei ragazzi un corretto senso di identità e un’assunzione di responsabilità circa la tutela e la valorizzazione del patrimonio artistico culturale.

Il PROGETTO ARTISTICO DEL VETRO è stato istituito lo scorso a.s. 2018/2019, anno sperimentale rivolto alla sola classe prima della scuola Secondaria Vivarini di Murano.

Dopo gli ottimi risultati ottenuti, il progetto cresce allargando la partecipazione agli alunni delle due classi prime e confermando gli alunni della classe seconda.

Il percorso didattico mira a rendere gli alunni competenti in diverse tecniche grafiche, pittoriche e plastiche, nella progettazione e nella costruzione di semplici oggetti di vetro.

Gli studenti diventeranno competenti nell’osservare e leggere immagini, esprimersi e comunicare, comprendere e apprezzare le diverse espressioni artistiche. Attraverso le proposte artistiche, si intende promuovere l’ideazione, la progettazione e la realizzazione di prodotti diversi, l’utilizzo di vari materiali e strumenti e l’impiego di diverse tecniche grafiche, pittoriche e plastiche al fine di garantire l’acquisizione e il consolidamento di nuove abilità e conoscenze partendo dal vissuto degli studenti e dal mondo della scuola.

Caratteristiche del PROGETTO ARTISTICO DEL VETRO:

un approccio laboratoriale, per imparare facendo e sperimentando nel gruppo, che costituisce una risorsa per l’apprendimento;

una didattica per progetti, che consente agli alunni e alle alunne di cogliere il senso delle attività proposte e operare con uno scopo ben preciso;

USCITE DIDATTICHE alle fornaci di Murano per conoscere da vicino gli artisti e le tecniche, visita ai musei del territorio per ampliare il bagaglio culturale di ogni alunno

PROGETTO ARTISTICO del VETRO (in convenzione con la scuola Abate Zanetti)

Il Progetto prevede la preziosa collaborazione con la Scuola Secondaria di 2°Abate Zanetti di Murano (Vetrofusione, Lume, ecc…) per un totale di 8 incontri di Laboratorio del vetro per ciascuna classe, in questo caso per la classe prima e seconda.

Le sedi dei Laboratori possono variare: 2 ore ogni mese di lab. del vetro presso la sede Abate Zanetti, le restanti 6 ore mensili suddivise in Lab. di progettazione artistica presso la scuola Vivarini (sede scuola Secondaria di Murano) e uscite didattiche. La tipologia delle ore di laboratorio del vetro potrebbe variare nel triennio, ad es.:

  • nelle classi prime Lab. di vetro-fusione (tecnica più semplice)
  • nelle classi seconde Lab. di vetro-fusione e lume
  • nelle classi terze Lab. di lume (tecnica più difficile)

Il percorso didattico permetterà ad ogni studente e studentessa di offrire una risposta personale, di usare in modo “intenzionale” i materiali e di maturare qualità estetiche “facendo arte”.